Skip links

Rapporto 2023

Tasso di riciclo dei rifiuti in Europa

ITALIA

Media UE

I numeri dell’industria del riciclo in Italia

2,3 Mt
materiali provenienti dal riciclo che l'Italia ha esportato nel 2021 oltre i confini EU27
85%
acciaio prodotto da rottami riciclati in Italia nel 2022

Download

Rapporto 2023

Il Riciclo in Italia

Con i dati aggiornati di tutti i settori, realizzato con la collaborazione delle 19 filiere del riciclo e di tutti i consorzi.

L’anno che si sta chiudendo è stato particolarmente significativo per il settore del riciclo, sia per il progredire dell’attuazione delle misure previste nel pacchetto europeo al 2030 relativo alla circolarità, sia per il confronto sviluppato sulla proposta del nuovo Regolamento sugli imballaggi. Intanto l’industria del riciclo italiana continua a crescere, confermandosi un’eccellenza a livello europeo.

Ma i pur significativi risultati raggiunti non sono ancora sufficienti se si vogliono cogliere in pieno le nuove opportunità.

Il cambiamento verso un’economia più circolare pone al riciclo importanti sfide: ridurre il prelievo e il consumo di materiali, utilizzarli al meglio e il più a lungo possibile, riciclarli e impiegarli più volte, in sostituzione delle materie prime vergini. Per ottenere questi obiettivi sono necessarie innovazioni tecnologiche dei processi di riciclo e nuove misure per consentire al mercato di riconoscere e valorizzare, in modo più esteso, gli effettivi vantaggi - ambientali, di autonomia e di sicurezza strategica - dei materiali generati dal riciclo.

Oltre alla ormai consolidata analisi dei diversi settori e alle numerose novità normative europee e nazionali, l’edizione 2023 del Rapporto dedica un approfondimento alle innovazioni e alle difficoltà che rischiano di rendere più difficile il raggiungimento di quegli obiettivi.

Carta da macero prodotta nel 2022 dall'Italia

6,6 Mt

della produzione è da materie prime seconde

Rottame MPS riutilizzato dall’industria del vetro nel 2022

3,5 Mt

della quantità di vetro prodotto

Sfoglia il Rapporto

Seleziona l'indice per navigare più facilmente all'interno del documento

Hanno collaborato alla realizzazione dello studio: CONAI, BIOREPACK, CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, RICREA, RILEGNO, ASSOCARTA, ECOTYRE, CIC, CONOU, ITELYUM, CDCNPA, CDCRAEE, CONOE, RENOILS, ANPAR, ASSOREM, AIRA

Gruppo di lavoro: Gianni Squitieri, Daniela Cancelli, Stefano Leoni, Lorenzo Galli, Valentina Cipriano, Anna Pacilli, Valerio di Mario. Il capitolo “MPS: l’analisi dell’EEA sui mercati europei” è stato redatto da Ioannis Bakas e Almut Reichel, European Environment Agency.

Con il contributo di: CONAI, MONTELLO, HAIKI COBAT, ITELYUM, SEDA, FEDERAZIONE CARTA GRAFICA, ECOTYRE, ECOMONDO IEG, ERION, ITERCHIMICA, CIC, ECOLAMP, RETEX.GREEN, BURGO GROUP, RENOILS, CDCNPA, CONOE, AIRA, ASSOREM

Il Rapporto 2022

Vai al documento